LA L.I.L.T lega Italiana per la lotta contro i tumori

La LILT è l’unico Ente Pubblico di notevole rilievo su base associativa, vigilato dal Ministero della Salute, impegnato nella lotta contro i tumori, che opera dal 1922 senza fini di lucro su tutto il territorio nazionale. Collabora con lo Stato, le Regioni, i Comuni e gli altri enti ed organismi impegnati in campo oncologico. Membro
dell’European Cancer Leagues (ECL), collabora con l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), svolgendo un ruolo istituzionale nell’ambito della programmazione oncologica europea e dell’interscambio di informazioni sul cancro tra i vari Stati membri.
Nel 2003 la LILT è stata insignita con la Medaglia d’Oro al Merito della Salute Pubblica dal Presidente della Repubblica Italiana. Con le sue 106 Sezioni Provinciali, gli oltre 350 punti di prevenzione ambulatoriale e le oltre 700 delegazioni comunali, la LILT si contraddistingue per il capillare radicamento sul territorio nazionale, offrendo
prestazioni socio-sanitarie nella lotta contro il cancro, complementari e integrative al SSN (Servizio Sanitario Nazionale).

Obiettivi e attività
• Prevenzione primaria: corretta informazione e promozione delle sane abitudini
di vita
• Diagnosi sempre più precoce
• Assistenza e riabilitazione fisica, psicologica, sociale e occupazionale
• Sostegno alla ricerca clinica ed epidemiologica
• Formazione del volontariato oncologico

Come sostenere la LILT
Aiutare la LILT vuol dire contribuire concretamente alla lotta contro il cancro:
• con una donazione (quota associativa o elargizione libera);
• con il coinvolgimento di aziende, società, imprese, nel sostegno di progetti
specifici;
• donando il proprio tempo al volontariato;
• devolvendo il proprio 5 per mille alla LILT.
Per tenerVi aggiornati sulle iniziative LILT, visitate il sito www.lilt.it oppure rivolgetevi
alle Sezioni Provinciali del vostro territorio.
Lilt La Lilt una concreta testimonianza di solidarietà
Con una donazione
Le donazioni possono essere effettuate:
• direttamente alla Sede Nazionale
• con carta di credito collegandosi al sito www.lilt.it
• sul conto corrente postale n° 28220002
Codice IBAN: IT73 H076 0103 2000 0002 8220 002
• con bonifico bancario intestato a Lega Italiana Lotta Tumori
su c/c 2035 – ABI 01005- CAB 03203 BNL BANCA NAZIONALE DEL LAVORO
S.P.A – AG. 3 ROMA;
Codice IBAN: IT 35 Y 01005 03203 000000002035;
• direttamente alla Sezione LILT della propria Provincia, consultando il sito
www.lilt.it
5 per mille alla LILT
È possibile supportare la LILT devolvendo il 5 per Mille dell’Irpef. È sufficiente firmare
nello spazio “Finanziamento della ricerca sanitaria” per la Sede Nazionale (C.F.
80118410580) e nello spazio “Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni
non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale e delle
associazioni e fondazioni riconosciute che operano nei settori di cui all’art. 10, c.
1, lett. a) del D.Lgs. n. 460 del 1997” per sostenere la Sezione LILT della propria
Provincia, che si trova su www.lilt.it cliccando alla voce “La LILT in Italia” e selezionando
la vostra Regione.

Quote sociali
Per diventare socio LILT è sufficiente versare la quota minima annuale di 10 euro.

Diventa volontario LILT
Diventare volontario LILT vuol dire dare valore al proprio tempo. Il volontario LILT
è una risorsa preziosa per la società, il cittadino ed il malato oncologico in particolare.
Vi sono molti modi per essere volontario LILT: dall’assistenza al malato, alle
attività di sensibilizzazione e raccolta fondi. Visita il sito www.lilt.it o rivolgiti alla
Sezione LILT della tua Provincia per scoprire come diventare volontario LILT.
Unico requisito: avere un cuore grande!

Menu